Ricette

Cerca nel blog

venerdì 19 ottobre 2012

Frutta martorana

Ingredienti:
  • 500gr di farina di mandorle
  • 500gr di zucchero a velo
  • 50gr di glucosio
  • 55gr di acqua
  • gocce di aroma di mandorla
  • colori alimentari in polvere
  • alcool per alimenti
  • pennelli
  • formine
  • lucido
La frutta martorana, pasta reale o pasta di mandorle viene consumata per la festività dei morti il 2 Novembre. La festa dei morti è una festa molto sentita a Palermo,almeno fino a qualche anno fa. E la notte in cui i defunti tornano sulla terra per fare visita ai propri cari, portando doni ai bambini che sono stati buoni e a grattare i piedi a quelli che hanno fatto qualche marachella! La frutta martorana è una dei tanti "elementi" del cannistru. Un cesto che viene messo sulla tavola la mattina dei morti pieno di biscotti,frutta secca e cioccolato. Non può mancare la pupa di zuccaru personaggi in origine presi dalla chanson de Roland, Orlando Rinaldo e Angelica, oggi pupazzi dei cartoni animati. E per i piu grandi è d'obbligo una muffuletta calda condita con olio sale e acciughe! E' una bella e antica tradizione che spero non muoia mai! 

Prendete la farina di mandorla, lo zucchero, il glucosio e l'aroma e mettete tutto in una ciotola. Unire l'acqua e impastare. Quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati formate una palla e lasciate riposare per 15 minuti. Ricordate di non impastare per più di 10 minuti, l'impasto diventerebbe troppo oleoso.
Prendete piccoli pezzi dell'impasto, fate una pallina della dimensione dello stampo che dovete fare, ricoprite lo stampo con un foglio d pellicola mettete la pallina, pressate e tirate fuori la vostra forma aiutandovi con la pellicola.
Rifilate i bordi, e mettete in un vassoio ad asciugare. La frutta martorana deve asciugare bene, un giorno intero, per essere poi colorata.
Una volta asciugata sipuò iniziare a colorare! In dei bicchierini sciogliete il colore in polvere con poche gocce di acqua e alcool e date sfogo alla fantasia!
Tra un colore e un altro io ho aspettato un po che si asciugasse per non farli sbavare.
Passata un'altra notte per fare asciugare il colore si puo passare il lucido.
Non appena illucido si sarà asciugato la martorana sarà pronta per abbellire il vostro tavolo in occasione dei morti!