Ricette

Cerca nel blog

mercoledì 20 marzo 2013

Pane di S.Giuseppe

Ingredienti:

  • 250gr farina 00
  • 250gr farina di rimacinato
  • 10gr di semi di finocchio selvatico della Tec-Al
  • 1 cucchiaio d sale
  • 15gr di lievito di birra
  • acqua tiepida q.b.
  • albume


Il 19 Marzo festa di S.Giuseppe qui a Palermo, e quasi in tutta la Sicilia, si mangia il tipico pane caratterizzato dai semi di finocchio. Nelle chiese è possibile vedere gli altari di S.Giuseppe pieni di pane dalle molteplici forme...a ghirlanda, forbice, chiave, colombe e le classiche pagnotte tutte decorate e intagliate. Questo pane dopo essere stato benedetto dal prete durante la funzione viene poi diviso ai fedeli. Nella mia famiglia era mia nonna a portarlo a casa, ben conservato in un fazzoletto bianco ricamato di cotone.




Si pesano tutti gli ingredienti e in un poco d'acqua si scioglie il lievito.

Si mescolano le due farine con il sale e i semi di finocchio selvatico della Tec-Al che ringrazio tantissimo per avermi mandato questi semi profumatissimi.

Iniziamo ad aggiungere l'acqua dove abbiamo sciolto il lievito ed iniziamo a impastare aggiungendo altra acqua. Sempre poco per volta fino ad avere un impasto ben compatto.


Stendere un po di farina sul piano di lavoro e impastare bene ripiegando l'impasto che deve risultare liscio.

Formiamo una palla e dentro un contenitore cosparso di farina mettiamo a  lievitare l'impasto. Coperto con un canovaccio di cotone dentro al forno spento per  almeno 2 ore.

Una volta lievitato formiamo dei piccoli panetti. Con un coltello incidiamo una croce su ogni pagnottina.

Spennelliamo con un po di albume e cospargiamo altri semi di finocchio e rimettiamo in forno a lievitare per un'altra ora.

Riscaldiamo il forno a 200° e inforniamo per circa 30 minuti.


Erbe aromatiche, additivi chimici, miscele personalizzate